Idee e progetti per San Concordio

Il “senso” dei progetti presentati

A San Concordio resta da tempo attesa la riqualificazione dell’area ex Officine Italgas e Gesam, che rappresenta – con il “Chiesone” – il cuore pulsante ed identitario di un quartiere con dinamiche sociali peculiari: nel quartiere l’incidenza percentuale di coppie giovani sulla totalità delle coppie è più elevata rispetto alla media comunale, ma non ci sono spazi e strutture pubbliche specificamente destinati alle giovani coppie o ai giovani, singoli o organizzati. Inoltre, resta forte la richiesta di potenziare gli sforzi per proteggere e salvaguardare il patrimonio culturale e naturale di San Concordio.

Per rispondere in termini proattivi a queste fragilità, gli interventi di rigenerazione urbana programmati dall’Amministrazione Comunale di Lucca e finanziati dal PR FESR 2021-2027 nell’area ex gasometro di San Concordio avranno un filo conduttore comune: la promozione di spazi verdi e pubblici sicuri, inclusivi e accessibili, per tutta la cittadinanza, e di attività a sostegno delle realtà familiari, con particolare attenzione per i protagonisti più vulnerabili della comunità.

Gli esiti del processo partecipativo potranno accompagnare gli interventi di riqualificazione del quartiere, focalizzando, fra l’altro:

  • quali interventi prioritari futuri servirà collegare ai processi di rigenerazione urbana in corso?
  • quali gangli sociali vanno rivitalizzati affinché San Concordio riviva il protagonismo che merita come quartiere ad alta densità abitativa, crocevia storico delle dinamiche di sviluppo lucchesi?

I progetti per San Concordio presentati dall’Amministrazione lucchese

Di’ la tua sui progetti per San Concordio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *